Un misto di ricette di cucina: mie, oppure regalatemi, provate e fotografate.




Ti piace "Se dici cucina"? Diventa fan della pagina in facebook

domenica 21 giugno 2009

Frittelle con asparagi di mare

Dal pescivendolo si trovano da un po’ di anni (o almeno così pare a me) gli asparagi di mare, il loro vero nome è Salicornia, qualcuno li chiama anche alga di mare, ma in realtà non sono alghe, sono arbusti che crescono in zone paludose e sulle spiagge, sulle coste del Mediterraneo e Sud Africa; in Italia sono presenti su tutte le coste, si consumano i germogli teneri che assomigliano (da qui il nome) alle punte di asparagina. Sono molto ricchi di sali minerali e vitamina C e si possono consumare sia cotti che crudi, io li preparo in frittelle; per questa ricetta ho preso spunto dalle "zeppule 'e mare" (zeppole al sapore di mare) come le chiamano a Napoli e che i napoletani preparano con la lattuga di mare, un' alga marina dal nome Ulva lactuca


Ingredienti per 4 persone:
500 gr. di farina semintegrale bio
490 gr. di acqua tiepida
20 gr. di sale marino fino
20 gr. di lievito secco naturale attivo
50 gr. di asparagi di mare

Lavare bene gli asparagi di mare e ridurli a bastoncini di circa 1 cm. Far fiorire il lievito in 100 gr. di acqua presa dai 490 gr. (come da foto in questo post). In una terrina unire il lievito, la farina, il sale e mescolare energicamente con una forchetta, aggiungendo poca alla volta la rimanente acqua. Coprire e mettere la terrina in luogo riparato per un’ora. Trascorso questo tempo, unire gli asparagi di mare e, a cucchiaiate friggerla in olio bollente, dorare da entrambe le parti le frittelle e scolarle su carta da cucina.




5 commenti:

Pupina ha detto...

Queste frittelle sono assolutamente invitanti!

Susy ha detto...

Ciao Pupina, grazie, sono anche buone, giuro! Grazie della visita Susy

accantoalcamino ha detto...

Ciao!! Li ho comperati ieri, non li avevo mai visti!! Grazie!

Anonimo ha detto...

Anche io li ho appena comprati.... visto l'orario, li farò domani... mi frega dover far riposare l'impasto un'ora

Cec

Susy ha detto...

Ciao Cec questi asparagi impazzano come vedo, sono davvero saporiti e le frittelline... "sono la morte loro" come si dice. Grazie della visita e se ti va aspetto il tuo commento una volta provata la ricetta, a presto ciao.

Susy

Posta un commento

Ciao! Il tuo commento è gradito, ti ringrazio per aver lasciato traccia del tuo passaggio. Chiedo cortesemente agli anonimi di voler firmare i commenti, grazie.

N.B. I commenti non firmati saranno purtroppo eliminati.

Susy

Blog Widget by LinkWithin