Un misto di ricette di cucina: mie, oppure regalatemi, provate e fotografate.




Ti piace "Se dici cucina"? Diventa fan della pagina in facebook

sabato 7 novembre 2009

Liquore ai semi di mela

E' veramente una pazzia raccogliere i semi dalla mela per fare questo liquore, però ne vale la pena! Sì perchè 85 grammi non sembrano poi molti, ma i semini della mela pesano niente, quindi se volete fare questo liquore... iniziate da subito a mangiare mele! Ne risulta un liquore gradevolmente aromatico e sembra sia anche digestivo.

Ingredienti:

85 gr. di semi di mela bio
350 gr. di zucchero di canna chiaro bio
350 gr. di alcool a 95°
500 gr. di acqua

In una casseruola far sciogliere lo zucchero nell'acqua a fuoco medio, avendo cura di non far scurire lo zucchero. Spegnere, lasciar raffreddare lo sciroppo, aggiungere l'alcool ed i semi e lasciar macerare in un contenitore ermetico al fresco ed al buio per 40 giorni. Trascorso questo tempo, filtrare ed imbottigliare.

21 commenti:

Albertone ha detto...

Bhe... in effetti... un conto raccogliere 20 noccioli di albicocca... ma 85 di semini di mela...
Ma quante mele ci vogliono ?? :)
Ad ogni modo m'incuriosisce: già m'immagino mia moglie quando mi vedrà spilucare il piatto e mettere da parte i semini...
Albertone

Susy ha detto...

Ciao Albertone non ho contato quante mele occorrono, ti dico solo... inizia a mangiarne, ne vale la pena.

marsettina ha detto...

è una vera novità per me,spero di emularti!

Susy ha detto...

Ciao Marsettina grazie della visita, allora fammi sapere se lo proverai.

fantasie ha detto...

Ciao, sono arrivata al tuo blog e non so più come, ma so di essere contenta. La tua ricetta mi appassiona, ma per raccogliere 85 gr di semi ci vorrà tanto tempo e quindi si seccheranno. Va bene lo stesso?
A presto
Stefania

Susy ha detto...

Ciao Stefania anch'io sono felice tu sia approdata qua, mi fa piacere conoscerti, veniamo al liquorino: se si seccheranno va benissimo, ti posso dire come faccio io a conservarli, man mano che li raccolgo, li metto in un contenitore sul cui fondo ho messo un paio di fogli di carta da cucina, ora vado a visitare il tuo blog, a presto.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

dai questo liquore nn l'ho mai sentito pero deve essere davvero buonissimo ma poi con i semi....devo provarlo mi intriga molto e complimenti per il blog:-)
bacioni imma

Susy ha detto...

Ciao Imma io conosco il tuo blog, c'ho fatto qualche giretto, complimenti anche a te; questo liquore assomiglia ad un amaretto, dai provalo e fammi sapere.

carmine ha detto...

Ciao, l'ho assaggiato in un locale a milano... e' buonissimo... si serve freddo... ne vale veramente la pena. Ciao Carmine

Susy ha detto...

Ciao Carmine, piacere di fare la tua conoscenza, sai che l'ho sempre bevuto a temperatura ambiente? Grazie della dritta lo proverò anche freddo! A presto...

Susy

marti ha detto...

ciao ebbene si per il qarto anno mi sto impegnando ne raccimolare semi di mela ,o messo sotto anche mio nonno e mio zio fratello di mamma. ragazzi fantastico apparte :"quanti semi troppe mele ci vogliono fortuna che a casa o 5 alberi di mele ufffffiiiiiii. ma il piacere alla fine é gratificante.ciao alla prox

katia ha detto...

è un liquore che si è sempre preparato in casa mia e piace a tutti provate anche con i semi di pera è più delicato ciao katia

Roberto ha detto...

L'ho assaggiato oggi per la prima volta. In una trattoria del canavese. Ottimo per davvero. Comincio a raccogliere i semini!
Grazie, ciao.
Roberto

MrKaos ha detto...

Provato! Ha un sapore molto ma molto simile all'amaretto di Saronno!
Fatevi aiutare da amici e parenti per raccogliere i semi!

MrKaos ha detto...

Provato! Ha un sapore molto ma molto simile all'amaretto di Saronno!
Fatevi aiutare da amici e parenti per raccogliere i semi!

Anonimo ha detto...

io i semi di mela li ho raccolti tranquillamente perchè mio marito di mele se ne mangia un autotreno intero e co molta disinvoltura mi raccoglia i semini sempre perchè per lui ormai è diventata una cosa meccanica se li vuole qualcuno me lo faccia sapere
celeste.napolitano

Susy ha detto...

Grazie Celeste!

angela ha detto...

salve a tutti, anch'io vorrei provare a fare questo liquore, in particolare con i semi di mela annurca (zona Campania). Mi sono un po' preoccupata perchè ho letto su internet alcuni articoli sulla tossicità dei semi di mela che possono provocare intossicazione ed avvelenamento da acido cianidrico. Avete qualche informazione in più? Grazie
Angela

viger ha detto...

io ho provato a farlo con la grappa bianca. non sto lì a pesare zucchero acqua e semini, quando ho raccolto poco più di mezzo bicchiere si semi , li verso nella grappa senza aggiungerci altro, li lascio lì per tre mesi. Vi assicuro che la grappa acquista un sapore delicato e dolce

Linda ha detto...

Scusate il mio correttore: l'amigdalina, per idrolisi enzimatica, diventa acido cianidrico. Provate a digitare sul motore di ricerca: "semi di mela arsenico".

Anonimo ha detto...

Io ho una ricetta un po' diversa. Lo faccio da una decina d'anni. Mia suocera lo fa da una ventina. Raccogliendo semini in 2 famiglie, lo faccio ogni 2 anni. Finora è sempre stato ottimo, a parte 2 anni fa perché mia mamma, volendo farlo lei, ha dimezzato lo zucchero e il risultato era una gradazione troppo alcolica, per me troppo forte. Perseverate nella raccolta:-)

Posta un commento

Ciao! Il tuo commento è gradito, ti ringrazio per aver lasciato traccia del tuo passaggio. Chiedo cortesemente agli anonimi di voler firmare i commenti, grazie.

N.B. I commenti non firmati saranno purtroppo eliminati.

Susy

Blog Widget by LinkWithin