Un misto di ricette di cucina: mie, oppure regalatemi, provate e fotografate.




Ti piace "Se dici cucina"? Diventa fan della pagina in facebook

giovedì 19 febbraio 2009

La torta di amaretti e cioccolato della Sig. Fernanda



La mia mamma era una abilissima cuoca, ma i dolci non erano la sua passione, ne faceva veramente due, i suoi cavalli di battaglia erano: la torta di mele e la torta di amaretti e cioccolato della Sig. Fernanda. "La" Fernanda era sua amica nonchè nostra vicina di casa, per convincere mia mamma a cimentarsi in un dolce le disse che era facilissimo (vero), e poi c'era la Comunione di mia sorella e, quindi, mamma si lasciò convincere, la fece, e le riuscì anche bene; questa torta mi rievoca la prima volta che sentii quel buon profumo di cacao e amaretti che si sparse per la cucina.





Ingredienti:
4 uova bio freschissime
150 gr. di zucchero di canna chiaro bio
100 gr. di farina "00" bio
8 gr. di cremor tartaro bio
200 gr. di amaretti bio sbriciolati
150 gr. di burro bio sciolto
150 gr. di cioccolato fondente bio tagliato grossolanamente
q.b. di zucchero a velo (io macino lo zucchero di canna chiaro con il macina caffè)

Montare i tuorli con lo zucchero. Montare gli albumi a neve. In una terrina unire: la farina, il cremor tartaro, gli amaretti, il burro, la crema di tuorli e gli albumi inglobandoli delicatamente affinchè il composto non smonti; aggiungere infine il cioccolato. Imburrare e infarinare una tortiera in pyrex di cm. 26 di diametro e versarci il composto. Infornare a forno caldo a 180° per 28 minuti. Trascorso questo tempo spegnere e lasciare la torta a raffreddare nel forno per circa un'ora (onde evitare che si afflosci). Passata l'ora togliere la torta dal forno e spolverare di zucchero a velo. Grazie Fernanda.

2 commenti:

Luisa ha detto...

mmm.. questa sembra stupenda!!

rosangela ha detto...

questa la faccio di sicuro.....sara' buonissima!!!!!

Posta un commento

Ciao! Il tuo commento è gradito, ti ringrazio per aver lasciato traccia del tuo passaggio. Chiedo cortesemente agli anonimi di voler firmare i commenti, grazie.

N.B. I commenti non firmati saranno purtroppo eliminati.

Susy

Blog Widget by LinkWithin