Un misto di ricette di cucina: mie, oppure regalatemi, provate e fotografate.




Ti piace "Se dici cucina"? Diventa fan della pagina in facebook

martedì 16 febbraio 2010

Chiacchiere con grappa

Non è carnevale se non si preparano le chiacchiere, a me piacciono sottilissime e friabilissime pochi secondi nell'olio ben caldo, un po' di zucchero a velo ed eccole pronte



Ingredienti per 4 persone:

250 gr. di farina 00 bio
20 gr. di burro ammorbidito bio
2 uova freschissime bio
1 pizzico di sale marino fino bio
1/2 cucchiaino di polvere di vaniglia bourbon del Madagascar bio
2 cucchiai di grappa
q.b. di zucchero a velo (io ho macinato lo zucchero di canna chiaro bio)
q.b. di olio per friggere



Lavorare in una terrina la farina setacciata, un cucchiaio di zucchero a velo, il burro, la vaniglia; aggiungere le uova, la grappa ed il pizzico di sale. Impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico; formare una palla, avvolgerla in un po' di carta forno e metterla a riposare in frigorifero per un'ora. Trascorso questo tempo, stendere la pasta in una sfoglia sottilissima e con l'apposita rotellina ricavare delle losanghe alle quali praticare due tagli paralleli al centro. Scaldare l'olio e friggere le chiacchiere poche alla volta da entrambi i lati, bastano pochi secondi. Deporle su carta da cucina assorbente, spolverizzare con lo zucchero a velo.

6 commenti:

BARBARA ha detto...

Susy non ho parole...sembrano quelli che compriin pasticceria tanto sei riuscita a rendere sottile la sfoglia...davvero bravissima! Mi hai lasciata senza fiato!

Susy ha detto...

Ooh Barbara mi fai arrossire grazie, carina come al solito, un abbraccio, ciao.

Alice4161 ha detto...

Ti son venute proprio bene!!

Susy ha detto...

Ciao Alice, grazie.

sabri ha detto...

Bellissimi. Anche nella mia famiglia si usa la grappa nei crostoli (chiacchiere) trovo che li renda speciali. Ciao

Susy ha detto...

Ciao Sabri, grazie, a dire il vero qui usiamo anche l'anice; ma è un sapore che a me non va, ho notato che alcune ricette tipiche che tu hai pubblicato hanno qualche affinità con la cucina veneta, bentornata, ciao!

Posta un commento

Ciao! Il tuo commento è gradito, ti ringrazio per aver lasciato traccia del tuo passaggio. Chiedo cortesemente agli anonimi di voler firmare i commenti, grazie.

N.B. I commenti non firmati saranno purtroppo eliminati.

Susy

Blog Widget by LinkWithin